Gamification

Cosa è la Gamification e a cosa serve?

I clienti o consumatori di oggi sono sempre meno coinvolti e motivati dai brand o dai negozi, così come gli studenti dalla scuola, i dipendenti dalla propria azienda e così via.

Questo gamificationavviene soprattutto a causa della mancanza di gratificazioni significative che un brand, un negozio, la scuola e/o un’azienda potrebbero riservare ai propri clienti, consumatori, studenti, dipendenti in cambio dell’impegno e della dedizione che essi dimostrano.

Numerosi studi hanno verificato che buona parte delle diverse aspettative che vengono a crearsi tra queste due parti potrebbero essere soddisfatte se si decidesse di sfruttare gli elementi tipici dei giochi all’interno di quei contesti che solitamente non sono ludici.

Ecco che entra in gioco il termine “Gamification”. Per definizione, quindi, la Gamification è:

L’utilizzo di teorie e tecniche tipiche del mondo dei giochi al fine di creare un forte legame emotivo con il proprio utente/giocatore per guidare, costruire, modificare o cancellare i suoi comportamenti in relazione agli obiettivi prefissati.

Perché dovresti portare la Gamification all’interno della tua attività?

Progettare e mettere in scena un’esperienza ludica è importante al fine di creare coinvolgimento, fidelizzazione e per risolvere problemi comportamentali all’interno di contesti non ludici quali quelli sopra citati.

In poche parole, con la Gamification puoi coinvolgere, motivare, gratificare e fidelizzare le persone che ruotano intorno alla tua attività!

Come posso aiutarti a creare un progetto di Gamification?

Per creare un buon progetto di Gamification per la tua attività seguirò le seguenti fasi:

  1. PIANIFICAZIONE: Individuerò con te gli obiettivi da raggiungere;
  2. IDENTIFICAZIONE DEL TARGET: Identificheremo la tipologia degli utenti/giocatori a cui vuoi rivolgerti;
  3. ANALISI MOTIVAZIONALE: Studieremo le leve motivazionali in grado di modificare il comportamento dei tuoi utenti/giocatori;
  4. APPLICAZIONE: Estrapoleremo le giuste meccaniche dei giochi per applicarle durante un’esperienza concreta;
  5. VALUTAZIONE: Analizzeremo l’esito dell’iniziativa per valutare il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Case Study

Work Play Love: il mio progetto di Gamification per un’azienda di Perugia

WorkPlayLove

WorkPlayLove è un progetto di Gamification che ho realizzato presso l’azienda di Perugia “Camilla Martini”, la quale si occupa principalmente della vendita di prodotti e servizi per parrucchieri professionisti.

Lo scopo del progetto era quello di incrementare il Customer Engagement (cioè il coinvolgimento dei consumatori nei confronti dell’azienda) e la Brand Loyalty (la fedeltà al marchio), organizzando passo per passo un evento ludico da far vivere ai consumatori/giocatori della giornata.

Oltre alle finalità commerciali, vi era un terzo obiettivo da raggiungere: sensibilizzare i partecipanti dell’evento riguardo una tematica sociale che rispecchiasse i valori in cui crede l’azienda. Perciò, in collaborazione con l’Emporio Caritas di Sant’Andrea delle Fratte (PG), l’azienda Camilla Martini ha scelto di rendere “modelle per un giorno” alcune persone bisognose.

Mettendo in pratica le 5 fasi di progettazione sopra citate, l’azienda in questione è riuscita a raggiungere gli obiettivi prefissati:

  • i clienti si sono sentiti più legati emotivamente al brand e hanno accettato di mettersi in gioco (in questo caso, nel vero senso del termine) al fine di contribuire ad una buona causa;
  • le vendite e le richieste di informazioni sono incrementate;
  • ci sono state più di 260 interazioni social in sole 2 ore;
  • si è creato un passaparola positivo (WOM) che ha giovato all’azienda.

Vuoi creare un evento di Gamification per la tua azienda o associazione?

icona mail

Contattami subito!